La cucina ladina: sapori e piatti tipici della Val Badia

28 Febbraio 2019

Ladinia: un universo che unisce il mondo tedesco-tirolese a quello italiano-trentino, e comprende i territori delle valli dolomitiche, tra cui la nostra Val Badia. Questo territorio è caratterizzato da una forte cultura e da un modo di vivere che si tramanda da millenni.

Ricca di splendidi panorami, l’Alta Badia incanta anche per i suoi sapori culinari, dove freschezza, semplicità e autenticità degli ingredienti rendono la cucina unica e inimitabile.

 

LA CUCINA CONTADINA DELLA TRADIZIONE

La nostra offerta culinaria tradizionale è fortemente improntata sui prodotti locali. Di forte influenza contadina, la nostra cucina si basa su elementi semplici, frutto del nostro territorio. La popolazione ladina è riuscita, nonostante la necessità di utilizzare ingredienti “poveri”, a trasformare i doni di queste terre in piatti tradizionali che non hanno nulla da invidiare alla cucina internazionale, e che vengono tramandati di generazione in generazione fino ad oggi.

 

INGREDIENTI SEMPLICI, SAPORI UNICI

Il clima dolomitico rende possibili colture che non richiedano temperature alte. Per questo motivo in Ladinia vengono tradizionalmente coltivati cereali come orzo, frumento, segale e avena; legumi come piselli e fagioli oppure ortaggi che riescano a sopportare gli sbalzi termici caratteristici delle alte quote, quali rape, cavoli e patate. Anche i funghi porcini si possono trovare con molta facilità nelle valli ladine, e ancora nella cucina tradizionale vengono frequentemente utilizzati alimenti di origine animale, quali latte, burro, formaggio e uova.

La scelta limitata di prodotti locali ha però stimolato la creatività delle donne di un tempo, che con pochi alimenti sono riuscite a creare pietanze buone e nutrienti, piatti che oggi vengono rivisitati dagli chef, mantenendo il sapore autentico della tradizione dell’Alta Badia.

 

PIATTI TIPICI DELLA VAL BADIA

Oggi come un tempo, le famiglie ladine sono solite utilizzare nelle loro ricette, prodotti coltivati nel proprio orto, capaci così di rendere unico ogni piatto. Gusti intramontabili si ritrovano in ogni portata, dal primo al dolce. 
Il primo piatto che non potete assolutamente perdere è la classica zuppa d’orzo (“Panicia” in ladino), con orzo, speck, carote, porro e patate, spesso accompagnata dai famosi Canederli preparati con pane raffermo e speck.

Il secondo piatto che vi proponiamo sono le Turtres, frittelle con ripieno di ricotta e spinaci, o in alternativa i Cajinci, ossia mezzelune tirolesi con spinaci e ricotta. E per finire non potevamo non menzionarvi il famosissimo Strudel di mele, tipico della nostra zona. Se invece volete assaporare gusti nuovi, vi proponiamo le classiche Fortaies, frittelle tipiche della tradizione culinaria ladina.

 

Nella cucina dell’Hotel Olympia potete trovare gustosissimi piatti tradizionali, preparati con un tocco di originalità dal nostro chef. 
Buon appetito!

Share

Contattaci

e prenota la tua vacanza a San Vigilio di Marebbe

Str. Valiares 40
I-39030 S.Vigilio di Marebbe
Tel. +39 0474 50 10 28
Fax +39 0474 50 13 81
info@olympiahotel.it